La morte dei personaggi sarà permanente in Valkyria: Azure Revolution

di

La rivista giapponese Dengeki PlayStation ha pubblicato, nel suo ultimo numero, un'intervista concessa da Takeshi Ozawa e Youichi Shimosato, rispettivamente direttore e produttore del progetto di Valkyria: Azure Revolution. I due hanno svelato alcuni interessanti dettagli sul gioco, tra i quali la "morte permanente".

"Ne abbiamo discusso un bel po', ma questa volta il gioco tratta anche il tema della morte, e se un personaggio non muore, al giocatore non viene trasmesso alcun timore", ha detto Ozawa, spiegando i motivi di questa scelta, e Shimosato ha precisato: "Stiamo preparando delle storie per ciascun personaggio, con dialoghi ed eventi secondari, perciò desideriamo che i giocatori si sentano motivati a non lasciar morire nessuno".
Il direttore ha spiegato che, qualora si perderà un personaggio, la storia principale andrà avanti, ma i risvolti o gli eventi legati ad esso, scompariranno dal gioco. Tuttavia, similmente a Valkyria Chronicles, verrà concesso al giocatore di ritentare la missione per rimediare.
Riguardo alla difficoltà del gioco, gli sviluppatori stanno pensando di includere una modalità facile, per permettere agli utenti meno esperti di avvicinarsi al titolo.

L'uscita di Valkyria: Azure Revolution è prevista nel corso di questo inverno in Giappone, esclusivamente su PlayStation 4. Non ci sono ulteriori dettagli in merito a un eventuale lancio occidentale.

Valkyria Revolution

Valkyria Revolution

    Disponibile per
  • PS4
  • Xbox One
  • Genere: J-RPG
  • Sviluppatore: SEGA
  • Publisher: SEGA
  • Lingua: Non Disponibile

quanto attendi Valkyria Revolution?

76%

Molto atteso

Aggiungi il tuo hype