La Xbox 360 non viola il brevetto sul wireless posseduto da Motorola

di

Il giudice statunitense David Shawe ha confermato che la Xbox 360 non viola un brevetto posseduto da Motorola che fa riferimento a connessioni senza fili. La disputa tra Microsoft e Motorola stessa ha avuto inizio nel 2010, sia in Europa che negli Stati Uniti e furono messi in discussione cinque brevetti. A gennaio Motorola fece cadere due accuse nei confronti dell'azienda di Redmond, allentando un po' la presa soprattutto in materia di video-codifica e connettività tecnologica all'interno della console.

FONTE: VG247