League of Legends: un amico critica il suo modo di giocare, lui lo aggredisce con una mannaia

di

Capita spesso di arrabbiarsi con un amico per qualche critica ricevuta durante una sessione di gioco. Ma la notizia che arriva dalla Cina va oltre ogni limite. Il titolo oggetto della diatriba è League of Legends e, stando a quanto riporta un quotidiano di Sanxia, avrebbe provocato un violento litigio tra due giocatori.

Il fatto è avvenuto lo scorso 16 agosto: protagonisti sono due giovani appassionati di nome Yu e Ming. Provenienti dalla stessa area di Yichang, apparentemente i due si conoscevano piuttosto bene, tanto da essersi ritrovati per caso sui server del titolo collegandosi da due internet cafe differenti. Decidono di giocare insieme, ma le cose precipitano immediatamente.
Yu accusa Ming di una prestazione scadente, usando sembra anche delle parole piuttosto forti. Non appena quest'ultimo respinge le accuse, sostenendo di non essere lui il problema della brutta partita, i due iniziano a minacciarsi. Ming perde la testa e, imbracciando una mannaia da cucina, si dirige verso l'internet cafe in cui si trovava l'amico provando ad attaccarlo. Yu riporta qualche ferita, ma riesce fortunatamente a trovare riparo presso i genitori, che chiamano la polizia. 
Nonostante tutto, la storia ha in qualche modo una specie di lieto fine: Yu è ancora in ospedale, ma non in pericolo di vita. I genitori dei due ragazzi si conoscono bene, per questo non ci sarà una denuncia penale, ma probabilmente solo un risarcimento danni economico concordato tra le due famiglie.
League of Legends
Aggiungi in Collezione

League of Legends

    Disponibile per
  • Pc
    Date di Pubblicazione
  • Pc : 20/11/2009
  • Genere: MOBA
  • Sviluppatore: Riot Games
  • Publisher: Riot Games
  • Lingua: Tutto in Inglese
  • Sito Ufficiale: Link
  • Costo Digidelivery: 0,00 €
  • Multiplayer Online: Multiplayer online oltre i 32 Giocatori
  • Mod. Cooperativa: Multiplayer Cooperativa Online

che voto dai a League of Legends?

7

media su 40 voti

Inserisci il tuo voto