Destiny 2: Cala La Notte Adesso online

Affrontiamo in diretta il nuovo evento Cala La Notte!

Lords of the Fallen: 20 consigli per iniziare

di
Chi non ha ancora avuto la possibilità di provare Lords of the Fallen non deve disperarsi troppo: il gioco è uno dei titoli gratuiti del PlayStation Plus per il mese di settembre, scaricabile a costo zero da tutti gli abbonati al servizio.

Noi di Everyeye siamo pronti a gustarci di nuovo l’avventura e a dare una mano a tutti i neofiti che potrebbero trovarsi all’inizio spiazzati dalle meccaniche del titolo, offrendovi una piccola introduzione e ben 20 consigli per iniziare e godervi il viaggio al meglio delle vostre possibilità!

All'inizio del gioco, sarà possibile scegliere la classe primaria e la sottoclasse con cui iniziare. Le tre classi da combattimento corpo a corpo saranno il Guerriero, il Ladro e il Chierico, mentre le tre classi riguardanti la magia saranno Rissa, Inganno e Conforto. Una delle classi corpo a corpo può essere unita ad una delle classi magiche, in modo da creare una classe "unica" per il personaggio creato. Le tre classi magiche permetteranno di utilizzare differenti tipi di magie, alcune incentrare sul recupero, altre sull'attacco e altre sulla difesa, mentre sarà possibile utilizzare un'arma speciale chiamata Guanto, che permetterà di sparare proiettili e granate magiche. Esattamente come già visto in videogiochi come Dark Souls, il personaggio sarà poi totalmente personalizzabile, e la scelta della classe primaria non influenzerà l'utilizzo di certi equipaggiamenti. A seconda dell'equipaggiamento utilizzato, il peso di Harkyn potrà salire o scendere, e questo influenzerà la sua capacità di movimento e schivata, quest'ultima fondamentale se si vuole avere un personaggio basato sulla velocità.

Veniamo a i 20 consigli che vi abbiamo promesso.

  • Cambiate spesso le armi fino a trovare quella giusta. Eliminare i nemici è molto più semplice utilizzando armi adatte alla loro natura. Questa regola è fondamentale negli scontri con I boss. Prestate soprattutto attenzione alla velocità dell’arma, ai danni inflitti e all’attributo (ad esempio: forza). Ci sono casi in cui armi più veloci che infliggono danni ridotte sono migliori di armi lente, perché i colpi di queste ultime posso essere facilmente parati da un nemico abile.
  • Le zone in cui affronterete i boss sono sempre separate dal resto della mappa, con speciali barriere atte a impedire ai nemici di superarle per infastidirvi. Se morite, sarà facile tornare dal Vostro nemico senza preoccuparvi di intralci lungo il percorso. Non entreranno nell’arena. Ma se proprio avete paura, tenete la debita distanza tra voi e loro…
  • Se trovate ostico il Sistema di combattimento fin dall’inizio del gioco, provate a cambiare armature e l’arma che state usando. Il chierico, comunque, è il personaggio più semplice da gestire, alla portata dei novizi e degli esperti.
  • Mentre sviluppate il vostro personaggio nel corso del gioco, selezionate un attributo in particolare, su cui andrete a investire la maggior parte delle risorse. Nel caso del guerriero, ad esempio, il migliore su cui puntare è quello relative alla forza.
  • Non investite esperienza nei punti magia se non potete sbloccare nuovi incantesimi: sarebbe solo uno spreco di risorse.
  • Siate pazienti. Potreste finire uccisi davvero in fretta se agite con imprudenza o attaccate nel momento sbagliato. Il trucco è studiare una strategia prima di agire, e non quello di premere ripetutamente il tasto attacco.
  • Selezionate le vostre armi preferite nell’apposita lista di selezione rapida. In combattimento non sarete costretti a perdere tempo prezioso per ritrovarle.
  • Cercate sempre di evitare di entrare in combattimento con più di un avversario alla volta. Se siete attaccati da un gruppo di nemici, la strategia migliore è quella di spingere all’angolo uno di essi ed eliminarlo, per poi fare lo stesso con i restanti. Cercate di non farvi accerchiare e rimanete in spazi aperti dove avete una visuale migliore.
  • Se combattete con un gruppo di nemici, cercate di eliminare per primo quello che ha la portata di attacco maggiore. Lasciandolo in vita fino alla fine, sarete costretti a badare a tutti i suoi ripetuti attacchi, e concentrarsi sugli altri avversari sarà più difficile.
  • Cercate di non sprecare i cocci protettivi. Serviranno nella battaglia finale.
  • Occhio a dove mettete i piedi! Ci sono buchi e trappole disseminati ovunque, e cadendoci dentro farete una brutta fine. Cercate di sfruttarli a vostro vantaggio contro i nemici: lo stesso destino spetta loro, se non fanno attenzione.
  • Quando entrate in un nuovo territorio, tenete a portata di mano lo scudo. Di solito oltre l’ingresso vi attende un guardiano. Non amichevole.
  • Durante il combattimento, cercate di eliminare subito i nemici deboli. Vi renderà le cose meno problematiche, e se resteranno soli non saranno un grande problema.
  • In combattimento, non ingaggiate uno scontro di colpi diretti se potete evitarlo. È molto meglio parare, schiave e poi colpire a vostra volta. Colpendo senza fare altro vi porterà a subire molti danni e, nel peggiore dei casi, alla morte. Diversificare il vostro stile di battaglia può fare la differenza.
  • Quando ne avrete la possibilità, attaccate i nemici da dietro. Potreste eliminarli in un istante.
  • Utilizzate un armamentario diversificato, con il quale equipaggerete e personalizzerete il vostro personaggio. Tipi di armi diverse sono più adatte a specifiche classi: le armi che richiedono forza bruta vanno bene per il guerriero, ma non per il chierico. Alcune armi poi richiedono di essere utilizzate con due mani, aprendovi la strada ad ulteriori strategie.
  • Guardatevi sempre attorno: oggetti utili e collezionabili potrebbero nascondersi dietro ogni angolo.
  • Ogni battaglia contro i boss sarà leggermente diversa, ma in tutte dovrete continuare a muovervi, imparere gli attacchi del nemico e studiare un’apposita strategia di attacco. Restate fermi e morirete. Attaccate senza capire quando il nemico sarà scoperto, e morirete. Chiaro il concetto?
  • Usate i cocci con raziocinio, senza sprecarli. Le battaglie contro i boss sono il momento più indicato.
  • Alcune porte non si apriranno finchè non sarete giunti a un certo punto della storia. Altre richiederanno chiavi specifiche che dovrete trovare. Altre ancora, infine, si apriranno solo dall’altra parte per poi restare sbloccate.
Se vi siete da poco avvicinati a Lords of the Fallen grazie a PlayStation Plus, la nostra guida vi risulterà certamente utile per conoscere le basi del gioco e imparare a muoversi nell'oscuro mondo di LOTF. Buona lettura!

Lords of the Fallen

Lords of the Fallen
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • PS4
  • Pc
  • Xbox One
  • Date di Pubblicazione
  • PS4 : 28/10/2014
  • Pc : 28/10/2014
  • Xbox One : 28/10/2014
  • Genere: Action RPG
  • Sviluppatore: CI Games
  • Publisher: Bandai Namco
  • Pegi: 16+
  • Lingua: Inglese con Sottotitoli in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Costo Digidelivery: 49,99 €
  • Link Download: Link

che voto dai a Lords of the Fallen?

7.1

media su 29 voti

Inserisci il tuo voto