Machinima condannata per la pubblicità ingannevole in favore di Xbox One

di
Lo scorso anno vi avevamo parlato dello scandalo YouTube con il quale il portale Machinima era stato accusato di pubblicità ingannevole in favore di Xbox One; oggi, finalmente, gli organi legali americani hanno messo fine alla vicenda.

La Commissione Federale del Commercio degli Stati Uniti aveva accusato il canale da 400 milioni di iscritti di aver segretamente pagato alcuni YouTuber per spronarli a pubblicare video recensioni positive sull'ultima console di Microsoft e sui suoi giochi. A sei mesi di distanza l'FTC ha ritenuto Machinima colpevole di effettiva pubblicità ingannevole ed ha imposto al gruppo regole più ferree nella distribuzione di filmati, i quali non potranno più includere false dichiarazioni e dovranno avvertire gli utenti, in maniera chiara e visibile, in merito agli eventuali contenuti sponsorizzati.

Tutto sommato Machinima può ritenersi soddisfatta del verdetto ma dovrà tener presente che successive violazioni potrebbero costarle fino a 16.000 Dollari. La vicenda non ha toccato minimamente Microsoft, la quale è stata considerata come estranea ai fatti.

FONTE: GameSpot Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti