Massimo Guarini: "I videogiochi social ci distraggono dalla qualità dei contenuti."

di

L'italiano Massimo Guarini, Game Director di Shadows of the Damned ed ora a capo del suo studio di sviluppo indipendente Ovosonico, in un recente intervento sul suo blog, ha invitato gli sviluppatori a non farsi distrarre dalle nuove tendenze dell'industria videoludica, come gli elementi social, e i modelli di distribuzione "freemium" o che prevedono acquisti in-app, ma di mantenere invece la loro attenzione sulla creazione di contenuti validi e originali all'interno dei loro giochi.

"Eccitati come dei bambini, siamo letteralmente distraendo sia gli utenti che gli investitori dal pilastro portante della nostra industria, a favore di un'analisi ossessiva e semplicistica delle tendenze di alcuni modelli di mercato", ha scritto Guarini. "Quello che conta in definitiva è solo il contenuto. E' per quello che i nostri clienti pagano i nostri prodotti".
Guarini ha affermato che con i giochi social si corre il rischio di minare il futuro del settore dei videogiochi, perché una volta esaurita la spinta delle ricompense immediate, non c'è nulla che possa interessare al giocatore. Guarini sostiene che la qualità dei contenuti originali è il segreto per un successo duraturo.
"I contenuti originali e di qualità sono ciò che permetterà di massimizzare il tasso di successo del vostro studio e che vi permetterà di durare nel tempo. E questo ciò che conta in un business. Questo è ciò che ti fa risaltare quando parli con gli investitori."
Il nuovo studio di Guarini, Ovosonico, attualmente non ha progetti annunciati.FONTE: ovosonico.com
Massimo Guarini: 'I videogiochi social ci distraggono dalla qualità dei contenuti.'