Maverick Hunter: il reboot di Mega Man in chiave FPS cancellato da Capcom

di

Il portale Polygon ha scoperto che nel 2010 Capcom, sulla scia del successo della saga di Metroid Prime, aveva intenzione di portare il franchise di Mega Man nell'era moderna, realizzando un FPS con nome in codice Maverick Hunter.
Il first-person shooter aveva la benedizione del creatore della serie, Keiji Inafune, ed un team occidentale, Armature Studio, che aveva il compito di accattivare una nuova generazione di fan. Il titolo si sarebbe basato sulla mitologia di Mega Man X, la branca della serie più dark e matura del franchise.
Sfortunatamente (o per furtuna, fate voi!), Maverick Hunter ha seguito il triste destino di altri numerosi progetti targati Mega Man di questi ultimi anni: venne cancellato come  Mega Man Legends 3, Mega Man Universe, e Mega Man Online, prima ancora che il pubblico potesse scoprirne i dettagli.

FONTE: Polygon Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti
Videogiochi Videogiochi Videogiochi Videogiochi Videogiochi Videogiochi Videogiochi Videogiochi