Michael Pachter: Microsoft punterà alla transazione da console a PC e Surface

di
Michael Pachter ha parlato delle attuali strategie di Microsoft ai microfoni di Gaming Bolt, provando a ipotizzare il futuro della casa di Redmond in ambito gaming. Secondo l'analista, la compagnia potrebbe portare i suoi giochi non solo su PC, ma anche su Surface e altri dispositivi.

Queste le parole di Michael Pachter: "Penso che Microsoft stia provando a costruire un nuovo mercato per il brand Xbox, che non preveda solo l'uscita su console, ma anche su PC, come abbiamo visto. In futuro probabilmente la società proporrà una serie di titoli che potranno essere giocati anche senza bisogno di possedere una console, penso a Surface Pro ad esempio... A mio avviso, Microsoft è pronta per la migrazione dalle console tradizionale ai dispositivi più disparati (PC, tablet, smartphone) e questo espanderebbe a dismisura il possibile bacino di acquirenti dei loro software. Potrebbero proporre un servizio di gestione per il multiplayer e al tempo stesso migliorare lo store. Microsoft ha capito che il flusso di denaro non proviene dall'hardware, i soldi provengono dai servizi online, dagli store digitali e dalle vendite software. L'obiettivo probabilmente è quello di diventare come Apple, la casa di Cupertino guadagna un sacco di soldi grazie ad iTunes e Apple Store..."

Cosa ne pensate di questa dichiarazione? Microsoft si trasformerà in una compagnia di servizi o continuerà a spingere anche sull'hardware?

FONTE: Gaming Bolt
Scheda Xbox One

Scheda Xbox One