Hearthstone Oggi alle ore 18:00

Seguiamo in diretta la finale del Winter Championship!

Microsoft promette miglioramenti per le versioni Windows Store dei suoi giochi

di

Con l'arrivo di Rise of the Tomb Raider su PC e l'annuncio di una versione di Quantum Break esclusiva a Windows 10, gli appassionati hanno iniziato ad utilizzare Windows Store scoprendone una serie di limitazioni.

Pare infatti che i titoli acquistati tramite il negozio digitale del colosso di Redmond non possono essere moddati (i file exe non possono essere modificati), mentre il V-Sync non può essere disabilitato, non è possibile importare i giochi nella libreria Steam (ed usare lo Steam Controller) e manca ancora il supporto alle configurazioni SLI. Per cercare di placare gli animi dei giocatori, il capo della divisione Xbox, Phil Spencer, è intervenuto su Twitter promettendo miglioramenti al negozio.

Stando ai tanti commenti pubblicati dagli utenti, se Microsoft vuole espandere con successo l'universo delle sue piattaforme, proponendo le esclusive Xbox One anche su Windows Store, sono necessari alcuni cambiamenti ritenuti fondamentali, tra cui un allineamento (in termini di funzionalità offerte) con gli store della concorrenza, primo su tutti Steam.