Microsoft: vecchi documenti mostrano i piani per Xbox One e HoloLens

di

Ricorderete senza dubbio il documento interno di Microsoft trapelato nell'estate 2012 e pubblicato sul web: ben 56 pagine piene di progetti sul futuro della divisione Xbox e non solo. A distanza di quasi tre anni, scopriamo che anche i piani per HoloLens non sono certo recenti, visto che il visore veniva citato nel documento incriminato, con il nome in codice Project Fortaleza.

Il documento sembra essere stato redatto nel 2010 e parte con i piani per l'anno successivo: per il 2011, Microsoft aveva previsto il lancio di "XTV", servizio in streaming per Xbox 360, una sorta di store per acquistare programmi e altri contenuti televisivi. Per il 2012 invece si pensava al lancio di Xbox 361, versione economica della console Xbox 360, i piani però sono stati anticipati e nel 2010 è stata lanciata la "nuova" Xbox 360 S.

Per il 2013 era invece prevista la presentazione di "Xbox 720" e del sensore "Kinect V2", piani perfettamente rispettati: interessanti le specifiche riportate, si parla di una macchina sei volte più potente rispetto alla precedente, con piena compatibilità Xbox 360 e supporto per XTV. Il materiale trafugato contiene molte informazioni su quella che poi sarebbe diventata Xbox One, inoltre si parla di un visore per la realtà virtuale oggi conosciuto come HoloLens, i piani parlavano di un annuncio previsto per il 2014, tre i nomi in codice utilizzati per riferirsi aa questo accessorio, ovvero Kinect Glasses, Screen ZeroProject Fortaleza; il visore è stato creato con Windows 10 in mente ma si parla anche di compatibilità con Xbox One. La documentazione riporta anche il lancio di una versione mobile di HoloLens per il 2015, con connettività 3G/4G.

Infine, c'è ancora spazio per Xbox One, si parla di un sensore Kinect decisamente più accurato e capace di riconoscere nello spazio i movimenti di quattro persone, inoltre Xbox One veniva vista già all'epoca come una macchina per l'intrattenimento a 360 gradi, compatibile non solo con i giochi ma anche con film, musica, applicazioni e contenuti multimediali in genere. Anche il progetto SmartGlass era già ben delineato (sebbene il nome non fosse ancora ufficiale), il documento si chiude con il prezzo di Xbox One, ipotizzato a 299 dollari, le cose però non sono andate proprio così e la console è arrivata sul mercato con un prezzo pari a 499 dollari, inoltre la tanto citata compatibilità con i giochi Xbox 360 è stata tagliata, forse per cercare (invano) di contenere i costi.FONTE: Engadget

Microsoft: vecchi documenti mostrano i piani per Xbox One e HoloLens