Miyamoto boccia Project Natal

di


Il celebre designer di casa Nintendo, Shigeru Miyamoto, si dice dubbioso riguardo alla soluzione adottata dalla Microsoft per il suo nuovo sistema di gioco, ovvero, Project Natal.

Secondo Miyamoto, c'è bisogno che tra videogioco e videogiocatore, si instauri un feeling, e per questo motivo, c'è bisogno di un controller materiale tra le mani. Inoltre il sistema di rumble, introdotto da più di 10 anni, è diventato parte integrante di qualsiasi controller, e influisce considerevolmente sullo scopo di instaurare tale feeling, cosa che ovviamente andrà persa con Project Natal e il suo sistema di gioco basato unicamente sul movimento del nostro corpo.
Infine, sempre secondo la sua opinione, Project Natal non potrà garantire la precisione del WiiMote il quale permette anche di puntare parti precise dello schermo grazie alla tecnologia ad infrarossi che utilizza.