Miyamoto sul 3DS:"Difficile implementare i sensori di movimento con il 3D"

di

Chi spera che il prossimo Mario Kart per Nintendo 3DS utilizzi un sistema di controllo basato sui sensori di movimento con l'effetto 3D attivo potrebbe rimanere deluso. Shigeru Miyamoto, in una recente intervista rilasciata alla rivista Nintendo Dream, ha dichiarato che sarà difficile unire i controlli attraverso l'utilizzo del giroscopio alla visualizzazione in tre dimensioni. Il problema alla base è infatti lo scarso angolo di visuale offerto dallo schermo superiore, che renderebbe impossibile girare la console e mantenere al tempo stesso una perfetta resa sullo schermo. Ovviamente le due tecnologie potrebbero essere comunque sfruttate separatamente, grazie alla possibilità di disattivare l'auto-stereoscopia tramite la levetta apposita. La decisione finale spetterà quindi a Nintendo e alle altre software house, che avranno la libertà di offrire diversi controlli in base all'utilizzo o meno dell'effetto 3D.