Miyamoto torna a parlare di un sequel spirituale di The Legend of Zelda: A Link to the Past per 3DS, e vede di buon occhio un F-zero su Wii U

di

In una recente intervista rilasciata a Edge Magazine, il leggendario game designer di Nintendo, Shigeru Miyamoto ha ribadito di avere una mezza idea per realizzare un seguito spirituale di The Legend of Zelda: A Link to the Past per Nintendo 3DS:     
"Invece di realizzare un porting, penso sia più interessante creare qualcosa di nuovo, magari basato o partendo da "A Link To The Past". Penso sia importante realizzare software nuovi."
Ma il papà di Mario e di tanti altri personaggi della compagnia ha affermato che l'approccio a questo nuovo capitolo della serie dipenderà molto da chi dirigerà i lavori.

"Ad essere onesti, dipenderà da chi sarà disponibile al momento. Con alcuni director può accadere che io dia solo la direzione da intraprendere , perché sono sicuro che faranno un ottimo lavoro. Con altri non sono confidente al 100%, e con loro preferirei avviare un lavoro più vicino ad un remake.
Nella stessa intervista, Miyamoto ha anche ammesso di vedere di buon occhio il ritorno di F-Zero, storia serie di combat racing futuristici, su Nintendo Wii U.
"Penso che al tempo F-Zero si stato un titolo che ha sorpreso, è stato un qualcosa di davvero grande, innovativo, un prodotto che aveva un senso", ha affermato. "Al momento, non vedo possibilità di realizzare qualcosa di simile con l'hardware attuale. Ma forse con le console del futuro, e con il Wii U in arrivo, potremmo creare qualcosa che abbia un senso, sia che si tratti di una piccola produzione, o di un titolo più corposo"
FONTE: EDGE Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti