Motorola vs Xbox 360: un giudice chiede di mettere al bando le console negli USA

di

David Shaw, giudice della Commissione americana International Trade che al momento presiede il caso che vede Microsoft contro Motorola, ha suggerito il bando del modello Xbox 360 S da 4GB e 250GB negli USA: la console violerebbe 4 brevetti depositati da Motorola.
Il giudice ha inoltre chiesto che Microsoft paghi una cauzione pari al 7% delle Xbox 360 ancora invendute in America.

L'azienda ha argomentato che questa decisione va contro l'interesse del pubblico, visto che lascerebbe il consumatore nella condizione di dover scegliere tra le piattaforme Sony e Nintendo, ma Shaw ha affermato che i diritti sulle proprietà intellettuali hanno la priorità, e che le due concorrenti sono in grado di soddisfare la domanda degli utenti.
Ora Microsoft ha chiesto una riduzione della cauzione al 2,5%, mentre Motorola continua a domandare un rimborso del 100% del valore delle Xbox 360ancora nei magazzini.
La patata bollente passa ora all'ITC, che può scegliere di accogliere o rifiutare la richiesta del giudice.FONTE: gamesindustry.biz