STRAFE Adesso online

Giochiamo in diretta con Strafe, FPS dallo stile retrò.

Namco Bandai ristruttura la compagnia, previsto il 10% di licenziamenti

di

Le vendite e i profitti di Namco Bandai sono in calo. La compagni ha oggi pubblicato le proiezioni di fine anno fiscale per Marzo 2010, abbassando le sue aspettative di vendita da 400,000 milioni di Yen a 380,000. La software house si aspetta ora una perdita netta di 31'000 milioni di yen, invece di 8'500 precedentemente previsti. Per combattere queste perdite, la compagnia ha iniziato un piano di ristrutturazione. Il piano si chiama "Bandai Namco Group Restart Plan" e inizierà ad Aprile.

Come parte del piano, l'attuale presidente aziendale Namco Bandai, Shukuo Ishikawa diventerà presidente di Namco Bandai Games, mentre l'attuale presidente Shin Unozawa diventerà Vice-presidente.La ristrutturazione prevederà anche taglio di personale. La compagnia si aspetta di licenziare 630 impiegati, circa il 10% del gruppo lavorativo, composto da 7'000 persone., per la fine dell'anno fiscale (Marzo 2011).