Nikkei: Nintendo potrebbe riportare una perdita di 100 miliardi di yen

di

La testata giapponese Nikkei afferma oggi che Nintendo potrebbe riportare una perdita di 100 miliardi di yen al lordo delle imposte nel periodo che va da Aprile a Settembre 2011. Nintendo, in passato, aveva predetto una perdita di soli 55 miliardi. La ragione di questo incremento, secondo il quotidiano, è l'aumento del valore dello Yen rispetto all'euro, che ha causato una perdita aggiuntiva di altri 40 miliardi di yen nel processo di cambio. Solo un anno fa, nello stesso periodo, Nintendo riportava una perdita di 4.15 miliardi di Yen. Di certo le scarse vendite nel settore portatile con il Nintendo 3DS hanno favorito l'aumento di questi numeri. Al momento non è chiaro quale siano le fonti da cui Nikkei ha tratto le sue conclusioni. Nintendo terrà un incontro con gli investitori domani 27 Ottobre: sicuramente avremo dati più chiari a riguardo.

FONTE: Andriasang