Nintendo 3DS: nei piani originali di Nintendo non era previsto lo schermo 3D

di

In un'intervista pubblicata sull'ultimo numero di Famitsu, il responsabile dello sviluppo del Nintendo 3DS, Hideki Konno, ha rivelato che nei piani originali di Nintendo la nuova heandheld non prevedeva l'uso di uno schermo 3D stereoscopico.
La progettazione nella console risale al 2004, subito dopo aver completato il DS: quando Konno si unì al team di sviluppo, Nintendo aveva già in mano diversi prototipi. Nei piani iniziali dell'azienda non era contemplato il 3D come una feature importante: l'obiettivo principale era realizzare una console retrocompatibile. A far cambiare idea a Nintendo su questa caratteristica fu un prototipo di Mario Kart in 3D realizzato da Konno. La compagnia trovo molto divertente l'effetto della stereoscopia applicata al gioco di kart, e quello fu il punto di partenza che porto all'hardware che conosciamo oggi. Il Nintendo 3DS debutterà in Giappone questo Sabato, mentre in Europa arriverà il 25 Marzo.