Destiny 2 - Area Social e PvP Oggi alle ore 19:00

Torniamo sulla beta dello sparatutto Bungie

Nintendo abbassa le sue stime per l'anno fiscale in corso. 11,43 milioni di Nintendo 3DS venduti nel mondo

di

Nintendo ha abbassato le sue previsioni per l'anno fiscale in corso, dopo aver riportato una perdita netta di ¥48,3 miliardi di yen in un periodo di 9 mesi terminato lo scorso dicembre. Un anno fa la compagnia registrava un utile netto di 49,5 miliardi di yen. Questa mattina, Nintendo ha confermato che l'utile netto è di 16,4 miliardi di Yen, in netto calo rispetto a 158,7 miliardi di yen nello stesso periodo un anno fa. Anche i ricavi dalle vendite scendono, da 807,9 miliardi di yen a 556,1 miliardi di yen.

Per l'intero anno fiscale l'azienda si aspetta una perdita di 650 miliardi di yen.
Nintendo afferma che il taglio del prezzo del Nintendo 3DS e del Nintendo Wii, e delle condizioni del marcato economico giapponese sono le principali cause di questi cali nei suoi risultati finanziari.
Nei nove mesi presi in esame , Nintendo ha venduto 11,43 milioni di Nintendo 3DS in tutto il mondo, 8,92 milioni di Nintendo Wii e 4,64 milioni di Nintendo DS.
Nintendo si aspetta di raggiungere i 14 milioni di 3DS venduti entro marzo 2012 ( 2 milioni in meno previsti in precedenza), e 10 milioni di Wii ( in passato la compagnia prevedeva vi venderne 12 milioni).