Nintendo annuncia lo stop alla produzione di Wii U in tutto il mondo

di
Nintendo of Japan ha annunciato lo stop alla produzione di Wii U, almeno per quanto riguarda il paese del Sol Levante. I bundle Premium Set e Splatoon Set (gli unici disponibili in Asia) non verranno più prodotti e resteranno disponibili solamente fino ad esaurimento scorte. [Aggiornata]

Al momento non è chiaro se lo stop alla produzione si estenderà anche al mercato occidentale, sebbene l'ipotesi appaia molto probabile. Nell'ultimo trimestre, la compagnia ha distribuito solamente 200.000 console sul mercato mondiale, una cifra insoddisfacente che segna di fatto la fine del progetto Wii U. Dal 2012 ad oggi, la piattaforma Nintendo ha piazzato 13.56 milioni di unità in tutto il mondo.

Aggiornamento 1 febbraio ore 14:45 - Nintendo of America ha confermato che la produzione di Wii U è terminata non solo in Giappone, ma in tutto il mondo. La società non produrrà dunque nuove unità e Wii U sarà disponibile nei negozi solo fino ad esaurimento scorte.