Nintendo NES Mini è già stato hackerato: installata una distribuzione di Linux

di
Nintendo NES Mini è in commercio da appena una settimana ma un hacker giapponese è già riuscito a mettere mano al firmware della console, riuscendo a fare girare una versione personalizzata di Ubuntu Linux.

Il sistema operativo della mini console Nintendo è basato su Linux, di conseguenza la casa di Kyoto ha dovuto mettere a disposizione il download del codice sorgente, che un hacker nipponico ha sfruttato per far girare una distribuzione custom di Ubuntu sul Famicom Mini, la versione giapponese del NES Classic, che presenta le stesse caratteristiche della versione occidentale. Utilizzando un cavo Seriale/USB, l'hacker ha collegato la console al PC e ha caricato i file del sistema operatico tramite il loader U-Boot.

Questo però non vuol dire che il NES Classic Mini riesca a far girare altri giochi o contenuti diversi da quelli preinstallati, infatti risulta praticamente impossibile (come già confermato in alcuni video teardown) accedere alla memoria NAND Flash che contiene l'emulatore e le ROM.

FONTE: The Inquirer
Nintendo NES Mini è già stato hackerato: installata una distribuzione di Linux