Nintendo non abbandonerà il supporto per il Wii

di

Nintendo si sta preparando al lancio della nuova console Wii U a partire dal mese di novembre negli USA e in Europa, a dicembre in Giappone, ma ci tiene a far sapere che, nonostante ciò, non abbandonerà la "vecchia"console Wii, almeno non presto. Reggi Fils-Aime, capo di Nintendo America, ha rilasciato alcune dichiarazioni, con l'obbiettivo di tranquillizzare gli investitori dopo l'evento Nintendo Direct di ieri:"Continueremo a vendere il Wii, console che fino ad oggi ha venduto circa 40 milioni di unità, solo negli USA. Pensiamo che ci sono ancora molte opportunità per sfruttare tale piattaforma. Per un certo periodo di tempo quindi, non abbandoneremo questo progetto".

Fils-Aime continua:"Io sono responsabile dell'area del Canada e dell'America Latina, e pensiamo che entrambi i mercati possano darci ancora delle soddisfazioni, soprattutto per la zona Latina. Con un miglior prezzo sarà possibile raggiungere quei consumatori che non preferiranno o che non potranno permettersi la nuova console Wii U. A livello mondiale stanno emergendo i mercati dell'europa orientale e anche lì la Wii potrà continuare a far bene. Quindi, non tralasceremo il mercato della nostra "vecchia" console, bensì la rivaluteremo per quelli in cui prima non venivano raggiunti risultati eccellenti".
FONTE: VG247
Quanto è interessante?
0