RIME Oggi alle ore 17:00

Giochiamo in diretta con il nuovo gioco di Tequila Works!

Nintendo pubblica i dati finanziari dei primi nove mesi dell'anno fiscale 2014

di

Nel corso della giornata odierna Nintendo ha pubblicato i propri dati finanziari relativi ai primi mesi dell'anno fiscale in corso, pubblicando inoltre alcune tabelle (proposte in calce a questa notizia) riassuntive della situazione economica della compagnia di Kyoto.

Nel comunicato possiamo leggere: "Durante in nove mesi conclusi il 31 dicembre 2014, per “Nintendo 3DS,” “New Nintendo 3DS/New Nintendo 3DS XL,” distribuito come nuovo membro della famiglia “Nintendo 3DS”  in Giappone ad ottobre, abbiamo registrato una buona partenza e vendite buone per tutto il periodo. Tuttavia le vendite di “Nintendo 3DS” negli Stati Uniti ed in Europa, dove “New Nintendo 3DS/New Nintendo 3DS XL” non è stato ancora lanciato, non sono cresciute sufficientemente e le vendite globali di “Nintendo 3DS” si sono attestate attorno alle 7.08 milioni di unità. Per quanto riguarda il software di “Nintendo 3DS”, “Pokémon Omega Ruby/Pokémon Alpha Sapphire” e “Super Smash Bros. per Nintendo 3DS” hanno goduto di vendite robuste arrivando a  9.35 milioni di unità e 6.19 milioni di unità vendute rispettivamente, mentre titoli come “Tomodachi Life”, “Mario Kart 7” e “Pokémon X/Pokémon Y” hanno mostrato vendite stabili. Ci sono stati inoltre titoli di successo da publisher third-party, nel mercato giapponese. Come risultato, le vendite totali di software per “Nintendo 3DS” sono state conteggiate in 53.04 milioni di unità. Per quanto concerne “Wii U,” Nintendo ha pubblicato due titoli di spessore, “Mario Kart 8” e “Super Smash Bros. for Wii U,” i quali permettono ai membri della famiglia (o amici) di divertirsi nel proprio salotto. Questi titoli hanno piazzato 4.77 milioni di unità e 3.39 milioni di unità in tutto il mondo, e le vendite hardware di “Wii U” si sono fermate a 3.03 milioni, mentre quelle software a 20.59 milioni di unità. Le vendite nette si attestano attorno ai 442.9 miliardi di Yen (di cui 323.2 miliardi o il 73.0% del totale derivano dai mercati esteri) e gli incassi sono stati 31.6 miliardi di Yen. Gli utili sul cambio hanno permesso di raggiungere i 51.0 miliardi di Yen" Nintendo ha abbassato le previsioni di vendita di fine anno, alzando però le previsioni di incassi netti, e punta ora a piazzare 1,92 milioni di 3DS e 570.000 Wii U entro la fine dell'anno fiscale (marzo).
Nintendo Nintendo Nintendo Nintendo