Nintendo: secondo alcuni analisti, Shigeru Miyamoto non sarà il successore di Satoru Iwata

di

Da tempo molti rumor indicano Shigeru Miyamoto come il naturale successore di Satoru Iwata, secondo alcuni analisti americani però non sarà il papà di Mario a guidare la compagnia in futuro.

Di seguito alcune opinioni raccolte da GamesIndustry:

Mike Schraam (EEDR)
"A mio avviso, il prossimo CEO di Nintendo potrebbe essere Genyo Takeda. Si tratta di una personalità di spicco dell'industria che ha contribuito allo sviluppo di Punch-Out e StarTropics, inoltre fu uno dei principali sostenitori di Wii all'interno dell'azienda, abbracciando la filosofia di Iwata."

Serkan Toto
"Mr. Iwata era un bravissimo programmatore ed è stato capace di diventare un grande leader. Nintendo è una vera istituzione in Giappone e secondo me il timone dell'azienda dovrebbe essere preso da persone con una filosofia simile a quella di Iwata. Genyo Takeda sembra particolarmente adatto a ricoprire questo ruolo."

Nick Parker (Parker Consulting)
"Realisticamente penso che Genyo Takeda sia la persona più indicata per sostituire Iwata alla guida di Nintendo. Takeda vanta un curriculum molto simile a quello dello scomparso presidente e ha sempre abbracciato la rivoluzione voluta da Iwata con Wii. Lo stesso Takeda era contrario all'idea di sviluppare un successore del GameCube più veloce e potente, preferendo scombinare completamente le carte in tavola, dando vita a una piattaforma del tutto nuova e rivoluzionaria. Mi rendo conto che vedere Miyamoto alla guida di Nintendo è un'idea molto romantica, ma penso che il papà di Mario non sia destinato a guidare la casa di Kyoto."

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Sarà realmente Genyo Takeda il successore di Iwata? Da tempo circola anche il nome di Satoru Shibata, attualmente presidente di Nintendo of Europe e visto dagli azionisti come una persona sicuramente capace di traghettare il gruppo nel futuro.

FONTE: GamesIndustry.biz