NPD includerà alcune vendite digitali nelle sue classifiche

di
Il Gruppo NPD ha annunciato che a partire dal mese di Luglio le sue classiche classifiche di vendita relative al mondo videoludico statunitense verranno arricchite con i dati delle copie digitali provenienti da alcuni publisher.

Monitorando le attività del PlayStation Store e Xbox Games Store, la compagnia inizierà ad elencare anche le copie digitali vendute da Activision-Blizzard, Capcom, Deep Silver, Electronic Arts, Square Enix, Take Two Interactive, Ubisoft ed Warner Bros. Interactive Entertainment. Sfortunatamente i tre grandi publisher, Sony, Microsoft e Nintendo, non hanno acconsentito alla diffusione dei numeri relativi alle vendite in formato virtuale dei propri giochi, inoltre non verranno conteggiate le unità vendute attraverso le piattaforme: Uplay, EA Origin, Battle.net e Nintendo eShop. Con l'espansione esponenziale del mercato digitale, risulta sempre più fondamentale riuscire a conteggiare anche le copie vendute attraverso i negozi virtuali più famosi.