RIME Oggi alle ore 17:00

Giochiamo in diretta con il nuovo gioco di Tequila Works!

Nuovi arresti per attacchi DDoS. Lizard Squad minaccia ritorsioni

di

Durante la scorsa settimana la polizia inglese ha arrestato alcuni ragazzi colpevoli di aver causato diversi attacchi DDoS.

L'agenzia Nazionale Anticrimine ha arrestato sei adolescenti del Regno Unito (dai 15 ai 18 anni) sospettati di aver usato lo strumento Lizard Stresser per ordinare attacchi contro i portali web di Amazon, Sony e Microsoft. Gli investigatori hanno dichiarato che i ragazzi fermati non fanno parte di gruppi hacker, ma ci hanno comunque ricordato che l'uso di strumenti i quali, tramite un piccolo compenso, possono creare disagi a servizi di terzi è comunque illegale. Al momento la polizia sta indagando su altri 50 nomi legati al sito del famoso gruppo di vandali della rete Lizard Squad.

Lizard Stresser è uno strumento con il quale gli utenti, dopo il pagamento di una somma in denaro, possono richiedere attacchi DDos ad un determinato servizio Internet.

A causa delle recenti azioni, il gruppo responsabile degli attacchi di natale a PlayStation Network e Xbox Live, Lizard Squad, ha minacciato ritorsioni.