Oculus Rift: Shuhei Yoshida è rimasto molto stupito dal prezzo del dispositivo

di
Nel corso di una recente intervista pubblicata sulle pagine di Polygon, Shuhei Yoshida (direttore di SCE Worldwide Studios) ha dichiarato di essere rimasto "stupito" di fronte all'annuncio del prezzo finale di Oculus Rift.

Yoshida si sarebbe aspettato un prezzo decisamente più basso, considerando il fatto che le distribuzioni SDK distribuite agli sviluppatori costavano circa la metà rispetto al prezzo di lancio per i consumatori. Il dirigente Sony non critica la società per aver scelto questo approccio ma ribadisce che il colosso nipponico si muoverà in direzione opposta con PlayStation VR, un prodotto pensato per il mercato di massa, al contrario di Oculus che in un primo momento si rivolgerà principalmente agli utenti di fascia premium.

Per tutte le novità su PlayStation VR e Oculus Rift potete consultare le nostre schede dedicate ai due visori.

FONTE: Polygon.com