Prey Adesso online

Francesco torna su Talos-I

Patrice Désilets denuncia Ubisoft per $400,000 e chiede i diritti di sviluppo di 1666

di

Oggi, il creatore di Assassin's Creed, Patrice Désilets, ha denunciato Ubisoft, dopo essere stato licenziato quando il suo progetto, il videogioco 1666, avviato in origine sotto THQ, è passato in mano alla compagnia francese.
Stando al documento ottenuto da La Presse, Désilets ha chiesto un rimborso di 400 mila dollari e i diritti di acquisto sull'IP di 1666. Apparentemente . l'accordo con THQ prevedeva che Désilets avesse la piena libertà di sviluppo, cosa che Ubisoft non ha garantito.

Non è la prima volta che Désilets ha avviato una battaglia legale con Ubisoft. Dopo il suo primo allontanamento, e susseguente assunzione da THQ, Ubisoft ha denunciato la compagnia rivale per impedire che altri sviluppatori lo seguissero. Ubisoft perse, ma dopo la bancarotta di THQ, ha acquisito lo studio di Montreal diretto da Désilets.
Ubisoft ha rilasciato una dichiarazione dopo aver ricevuto la denuncia.
"Come detto prima, l'acquisizione di THQ Montreal da parte di Ubisoft nel gennaio scorso ha permesso di accogliere 170 sviluppatori esperti nel nostro organico. Purtroppo, le discussioni tra Patrice Désilets e Ubisoft che miravano ad allineare le visioni di Patrice con lo studio sono state inconcludenti. Abbiamo ricevuto la richiesta legale di Patrice e ci prenderemo il tempo necessario per valutare le nostre opzioni."