STRAFE Adesso online

Giochiamo in diretta con Strafe, FPS dallo stile retrò.

Per Nvidia la prossima generazione di console sarà anche l'ultima. Il futuro è il cloud gaming

di

Phil Eisler, il general manager di GeForce Grid Cloud Gaming di Nvidia, ha dichiarato che la prossima generazione di console per videogiochi sarà probabilmente anche l'ultima.
"Molti dicono che queste saranno le ultime console, e anche io sono di questo parere" ha affermato a VentureBeat.
""Le ultime sono vecchie di almeno 10 anni in termini tecnologici. E con il passare del tempo il cloud gaming si migliora sempre di più di anno in anno."

"Uno dei motivi per cui stiamo investendo in questo campo è perché sappiamo che allo stato attuale ci sono ancora dei problemi, ma che una volta risolti, porteranno questa tecnologia nella giusta direzione. La banda dati cresce sempre di più ed i costi di gestione dei server al contrario stanno scendendo. L'esperienza di gioco non farà che migliorare ogni anno, al punto che credo diventerà il modo predominante con cui le persone giocheranno nel futuro."
Uno dei problemi attuali visti con il cloud gaming è la latenza network (ritardo di risposta dei comandi a causa di problemi di comunicazione con i server), ma Eisler insiste sul fatto che questa tecnologia riuscirà a rendere i tempi di latenza sempre più piccoli, e minori di quelli presenti su console.
"La maggior parte dei player gioca su una Xbox, con una latenza di 150, 200 millisecondi. Le persone si preoccupano della latenza network, ma da un punto di vista generale, è solo un piccolo aspetto. I monitor con cui lavoriamo oggi offrono una latenza al di sotto dei 10 millisecondi. Crediamo che, lavorando con chi produce smart TV, sia possibile ridurre questi tempi. Molto presto sarà possibile avere un'esperienza di gioco via cloud con una latenza più bassa delle attuali console e delle televisioni standard."