Rainbow Six Siege Oggi alle ore 21:00

Scopriamo le ultime novità dello sparatutto Ubisoft!

Per Peter Nagy, PS4 Pro e Xbox Scorpio saranno un problema per gli sviluppatori

di
Lo scenario videoludico si è recentemente aggiornato con l'arrivo di PlayStation 4 Pro, e lo farà uleriormente il prossimo anno con Xbox Scorpio. Nel mentre i giocatori avranno ancora maggiori opzioni di scelta, cosa starà a significare questo cambiamento per gli sviluppatori?

Peter Nagy, CEO di Gamesfarm, software house autrice di Vikings: Wolves of Midgard, si è recentemente espresso sull'argomento, esprimendo tutta la sua perplessità riguardo alle due nuove piattaforme di gioco. "Il problema principale per gli sviluppatori è che ci saranno console diverse ma al contempo uguali con retrocompatibilità obbligatoria. Quindi ci saranno ancora più requisiti e preoccupazioni da tenere in conto, e meno concentrazione sullo sviluppo stesso. Sviluppare per una singola piattaforma è più che fattibile; ma lavorare su una moltitudine di esse è davvero tedioso e richiede costi addizionali che non apporteranno alcun miglioramento ai giochi in termini di gameplay, ma solo a livello grafico. Capisco la necessità di nuovi hardware per supportare la VR, ma il mercato adesso diventerà davvero sovraffollato", le sue dichiarazioni a GamingBolt.

Infine, Nagy si è anche espresso su PlayStation 4 Pro facendo riferimento al suo hardware sì rinnovato, ma non ancora ottimale, secondo il suo pensiero. "Ritengo che la CPU di PS4 abbia fatto da collo di bottiglia, e infatti noi stessi abbiamo riscontrato problemi durante lo sviluppo di Vikings. Non mi pare che questa situazione sia migliorata molto con l'arrivo di PS4 Pro".

Siete d'accordo con queste dichiarazioni?