PES 2015: nuovi dettagli su Master League, licenze e audio

di

L'intervista relativa a PES 2015 concessa da Adam Bhatti, PES European Brand Manager, ai microfoni dell'ultima puntata della trasmissione televisiva Gamerland ha permesso di avere le conferme su commentatore (Fabio Caressa) e sulla presenza dei campionati minori, come la Serie B Italiana. Ora che il servizio è online anche sul sito ufficiale, è possibile avere altre informazioni.

Prima di tutto, la presenza della seconda divisione è assicurata anche per Spagna, Francia e Inghilterra. In secondo luogo, parlando di licenze, la scelta di avere quelle degli allenatori è stata voluta per far sì che si potessero distinguere le squadre a seconda del tecnico in panchina. Quindi, come spiega lo stesso Bhatti, un eventuale confronto tra Conte e Guardiola porterà alla nascita di due stili di gioco completamente opposti. 
Restando nell'ambito, viene confermata l'esclusiva della UEFA Champions League, insieme a Copa Libertadores e Champions League Asiatica. È da notare come il Brand Manager parli di esclusiva soltanto per queste tre competizioni, che sia previsto qualcosa di differente per l'Europa League
Parlando di modalità, per quel che riguarda il gioco in rete la Master League Online è stata sostituita da MyClub, una sorta di Ultimate Team che permetterà di creare la propria squadra anche attraverso delle microtransazioni. La Master League tradizionale è stata invece rivista in meglio, specialmente per quel che riguarda i trasferimenti. 
Dal punto di vista tecnico, il team di sviluppo ha lavorato per sfruttare la potenza di PlayStation 4 e Xbox One, progettando ad esempio un sistema di illuminazione inedito che permettesse di ricreare il passaggio del tempo. Di conseguenza, come si anticipava nella news di ieri, iniziando una partita nel tardo pomeriggio si potrà vedere come l'arrivo della sera comporterà un cambiamento dinamico per le ombre e per la resa dinamica del pubblico. Inoltre, il gioco girerà a 1080p e 60 FPS, anche se durante l'intervista non viene specificato se il discorso valga per entrambe le piattaforme next-gen. 
Infine, è stato finalmente rinnovato completamente il comparto sonoro, uno dei punti dolenti dei precedenti capitoli. Il team voleva che l'audio fosse sempre adatto al contesto: una scivolata fatta male, ad esempio, sarà fatta notare sonoramente dal pubblico. FONTE: Sito ufficiale Gamerland
Pro Evolution Soccer 2015
Aggiungi in Collezione

Pro Evolution Soccer 2015

    Disponibile per
  • Xbox 360
  • Pc
  • Ps3
  • PS4
  • Xbox One
    Date di Pubblicazione
  • Xbox 360 : 13/11/2014
  • Pc : 13/11/2014
  • Ps3 : 13/11/2014
  • PS4 : 13/11/2014
  • Xbox One : 13/11/2014
  • Genere: Simulazione Sportiva
  • Sviluppatore: PES Productions
  • Publisher: Konami
  • Pegi: 3+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Pagina su Wikipedia: Link
  • +

che voto dai a Pro Evolution Soccer 2015?

8.6

media su 20 voti

Inserisci il tuo voto