Pesanti ritardi per il servizio Battle.net di StarCraft II

di

In un' intervista apparsa su Shacknews.com il lead designer di StarCraft II, Dustin Browder, afferma che i lavori di sviluppo per Battle.net stanno subendo grossi ritardi.

Lo sviluppo del servizio Battle.net, ideato da Blizzard Entertainment e previsto per la gestione del comparto multiplayer on line di StarCraft II e di tutti i futuri giochi Blizzard , starebbe soffrendo di numerosi ritardi nella sua fase di sviluppo in quanto il servizio al termine dei lavori secondo Dustin Browder sarà molto diverso da quello visto all'interno della beta.

"Quanto avete visto non è effettivamente quello che in realtà dovrebbe essere Battle.net, ma una versione che ha tanti problemi di cui non siamo soddisfatti.  Non è mai stato inteso che quella sarebbe stata la versione definitiva, ma stiamo cercando di allontanarci da questa proponendo quella che dovrebbe essere invece l'edizione finale. Stiamo cercando di offrire sempre più possibilità ai giocatori".

Queste le parole del lead designer per giustificare il ritardo nei lavori di sviluppo. A questo punto è lecito chiedersi, visto che Battle.net doveva essere lanciato in concomitanza a StarCraft II, se il famoso strategico in tempo reale vedrà la luce  ancora entro fine anno.