Peter Moore: "I Season Pass comportano ingenti investimenti"

di

In un'intervista concessa ai microfoni di Gamespot, il COO di Electronic Arts, Peter Moore, ha parlato di argomenti delicati per la maggior parte dei videogiocatori: i DLC su disco ed i Season Pass.

Lo sviluppatore ha spiegato che i Season Pass servono a mantenere attiva su un determinato titolo la comunità di giocatori ed ha precisato che non si tratta di progetti a basso budget ma di grossi investimenti che necessitano di 40 - 50 dipendenti al lavoro esclusivamente sui contenuti extra.

Moore ha anche parlato dei DLC già presenti sul disco di gioco definendoli un'assurdità: "Alcuni utenti credono che i DLC siano nascosti nel disco e poi sbloccati da noi. C'è la falsa credenza che le software house pubblichino i loro titoli lasciando da parte contenuti da proporre in seguito, ma è un'assurdità. Sul disco ci sono le fondamenta dei DLC." Secondo Moore gli sviluppatori devono creare una base nel gioco dedicata ad accogliere i contenuti extra che verranno pubblicati successivamente.  

FONTE: Gamespot