Phil Harrison : Nintendo si sbaglia riguardo ai giochi per social network

di

Durante il keynote di Nintendo tenutosi ad inizio mese alla Game Developers Conference, il presidente della compagnia Satoru Iwata criticò i giochi per il mercato mobile e social network. Iwata aveva ribadito che questo genere di prodotti è responsabile di un declino del valore intrinseco dei videogame, instillando nella mente dei giocatori l'idea che la quantità sia più importante della qualità. Oggi, in un'intervista a IndustryGamers, l'ex boss di Sony Worldwide Studios Phil Harrison ha risposto ad Iwata. "Iwata ha realizzato uno splendido lavoro ricostruendo Nintendo negli ultimi anni. E' un grande leader, ma in questo caso particolare si sbaglia."

"I social network e i giochi casual sono destinati a rimanere li dove sono, e anzi in futuro si evolveranno a tal punto da essere una seria minaccia verso i videogame tradizionali. Trovo davvero singolare e affascinante il fatto che mentre Iwata dichiarava l'inutilità dei giochi mobile, dall'altra parte della strada Steve Jobs presentava l'iPad 2, dispositivo accolto fin da subito da tutti con la massima attenzione."