Phil Spencer: il frame rate è decisamente più importante della risoluzione nativa

di

Phil Spencer, capo della divisione Xbox, ha parlato ai microfoni di CVG delle differenze di prestazioni tra PlayStation 4 e Xbox One concentrandosi sull'aspetto che, secondo lui, è veramente molto importante: il frame rate.

"I 1080p non rappresentano una sorta di mitica, perfetta risoluzione video", spiega in occasione della Gamescom 2014 di Colonia. "Secondo me, il frame rate per il gameplay è decisamente più importante della risoluzione e un misto tra le due cose porta il giusto stile e libertà artistica, che sia su PlayStation o sulla nostra piattaforma", continua facendo riferimento a The Order 1886, esclusiva per PlayStation 4 che offrirà un'inedita risoluzione a 1920 x 800 pixel, una scelta voluta per dare un feeling cinematografico. Spencer vede questa decisione come un esempio di libertà artistica, senza che lo sviluppatore venga costretto a raggiungere un numeretto percepito dal pubblico come l'ideale per una buona esperienza di gioco.
"Ad ogni modo, abbiamo annunciato che Destiny avrà stessa risoluzione e frame rate su Xbox One e PlayStation 4. E c'è una lunga lista di giochi per cui vale lo stesso discorso. Ottenere la parità con i nostri partner è stato importante", ricorda l'esponente di casa Microsoft. 
"Chiaramente per alcuni generi, come i simulatori di corse del calibro di Forza, avere 1080p e 60 FPS è fondamentale. [...] Ma ci sono altre tipologie di prodotto che si sposano meglio a certi compromessi pur di aggiungere effetti o una migliore illuminazione su schermo", ha infine concluso.FONTE: CVG