The Evil Within 2 Oggi alle ore 21:00

Giochiamo in diretta con la nuova avventura di Sebastian!

Phil Spencer parla a proposito della questione Controller vs Mouse e Tastiera

di
La possibilità di potersi cimentare in sessioni multigiocatore cross-platform con utenti Xbox One e Windows 10 ha sicuramente incuriosito gli utenti i quali, inoltre, hanno anche manifestato la preoccupazione per sbilanciamenti causati dalle diverse periferiche utilizzate sulle due macchine.

In un'intervista concessa ai microfoni di GameInformer il capo della sezione Xbox, Phil Spencer, è intervenuto sulla questione mettendo subito in chiaro che il colosso di Redmond non ha intenzione di costringere gli appassionati che preferiscono il controller a giocare con quelli che si trovano meglio con mouse e tastiera. Spencer ha spiegato che le tipiche periferiche per PC sono più veloci e precise dei tradizionali controller, quindi offrono vantaggi che in sessioni competitive causerebbero sbilanciamenti. Microsoft è quindi intenzionata a separare i due modelli di gioco, permettendo l'unione delle periferiche sono il partite cooperative. La Piattaforma Unica Windows punta quindi ad unire tutto in un unico ecosistema, ponendo però i dovuti limiti per garantire la migliore esperienza su tutte le macchine.