Hearthstone Adesso online

Seguiamo in diretta le fasi finali del Winter Championship!

PlayStation 3: la private key in mano ad un gruppo di hacker

di

Si avvicinano tempi bui per l'impenetrabile sistema di sicurezza anti-pirateria di PlayStation 3? In occasione del Chaos Communication Conference 27C3, evento berlinese che si svolge in questi giorni, il gruppo di hacker fail0verflow! (conosciuto per aver realizzato l'Homebrew Channel di Nintendo Wii) ha dichiarato di essere entrato in possesso della "private key" della PlayStation 3. Il codice, che permette di autorizzare il funzionamento di qualsiasi software sulle console retail, darebbe agli utenti la possibilità di istallare programmi homebrew (e non solo...) senza troppa fatica.
Fin ora Sony, di fronte ai diversi attacchi lanciati dagli hacker, ha sempre risposto con il repentino rilascio di nuovi firmware pronti a tappare le varie falle scoperte: in alcune occasioni le manovre anti-pirateria hanno addirittura portato la compagnia a dover abbandonare il supporto a Linux, o a rimandare (almeno secondo varie indiscrezioni) ulteriormente Gran Turismo 5. Se la nuova minaccia dovesse seriamente compromettere le difese della PlayStation 3, siamo certi che la risposta di Sony non tarderà ad arrivare.