Ubisoft: risultati finanziari dell'ultimo semestre

di

Ubisoft ha pubblicato i propri risultati finanziari relativi al primo semestre dell'anno fiscale 2016, iniziato il primo aprile scorso. Durante questo periodo, le vendite software per console sono leggermente calate mentre salgono le vendite relative ai giochi PC.

Durante lo stesso periodo dello scorso anno, le vendite di giochi per console di attuale generazione rappresentavano il 47% del totale, con il 32% dei titoli venduti su PS4, il 15% su Xbox One e lo 0% su Wii U. Adesso le percentuali sono calate, PlayStation 4 rappresenta il 27% del totale, Xbox One il 12% e Wii U l'1%. Si tratta di un calo fisiologico secondo l'azienda, che lo scorso anno pubblicò un titolo molto forte come Watch Dogs nel primo simestre. In crescita invece le vendite giochi PC che passano dal 15 al 20% mentre le piattaforme old-gen registrano una decrescita, Xbox 360 passa dal 14% al 10% mentre PS4 dal 17% al 10%. Ubisoft ha poi dichiarato anche ottimi risultati per quanto riguarda il settore mobile, che da solo genera il 18% di vendite software.

Queste le parole di Yves Guillemot, CEO di Ubisoft:

"La qualità del nostro catalogo e la sempre maggior espansione del nostro business digitale ha permesso all'azienda di ottenere ottime performance nel primo semestre dell'anno fiscale, anche se, come previsto, in questo periodo non abbiamo pubblicato titoli di grandi rilievo. Le prospettive sono molto promettenti, attualmente ci troviamo in una buona posizione commerciale per i giochi open world, la cui quota di mercato è in continuo aumento."
Ubisoft: risultati finanziari dell'ultimo semestre