PlayStation 4 è stata la console più venduta a marzo negli USA

di
A marzo, i consumatori americani hanno speso 964.1 milioni di dollari per l'acquisto di console, giochi e accessori, dato in leggera flessione rispetto ai 968.4 milioni spesi nello stesso periodo del 2015. Le vendite hardware calano mentre crescono i dati relativi a software e periferiche.

Nello specifico, il settore hardware ha generato entrate pari a 253.2 milioni di dollari mentre sono ben 425.8 i milioni ricavati dal software per PC e console. Infine, il mercato degli accessori ha generato introiti pari a 285.1 milioni. Le vendite software sono cresciute dell'8% rispetto a dodici mesi fa, merito in particolare del lancio di The Division, che segna il miglior debutto negli Stati Uniti per un gioco della serie Tom Clancy dai tempi di Rainbow Six Vegas 2, uscito nel 2008. Di seguito, la classifica dei dieci titoli più venduti a marzo negli USA:

  1. Tom Clancy's The Division (PS4, Xbox One, PC)
  2. Far Cry Primal (PS4, Xbox One, PC)
  3. The Legend of Zelda Twilight Princess HD (Wii U)
  4. Grand Theft Auto V (PS4, Xbox One, 360, PS3, PC)
  5. EA Sports UFC 2 (PS4, Xbox One)
  6. MLB 16 The Show (PS4, PS3)
  7. Pokken Tournament (Wii U)
  8. NBA 2K16 (PS4, Xbox One, 360, PSe)
  9. Call of Duty Black Ops III (Xbox One, PS4, 360, PS3, PC)
  10. Minecraft (360, PS4, Xbox One, PS3)

Come anticipato poco sopra, The Division guida la classifica, seguito da Far Cry Primal e The Legend of Zelda Twilight Princess HD. Buon successo anche per EA Sports UFC 2, MLB The Show 16 e Pokken Tournament.

Sul fronte hardware, PlayStation 4 continua a dominare la scena, risultando la console più venduta del mese. Queste le parole di Sony Interactive Entertainment:

"Ringraziamo tutti i giocatori e i nostri partner che hanno reso possibile il raggiungimento di questo risultato. PlayStation 4 è stata leader nelle vendite hardware e software a marzo, risultando la piattaforma preferita dai fan di The Division. Siamo molto contenti e stiamo lavorando per creare altri grandi esperienze per il 2016, compreso il lancio di PlayStation VR a ottobre."

Microsoft commenta così le performance di Xbox One:

"A marzo, le ore spese giocando su Xbox One sono aumentate dell'89% rispetto allo stesso periodo del 2015, così come le ore passate su Xbox LIVE. Merito del successo di titoli come Killer Instinct Season 3 e The Division. A marzo, ben sei milioni di persone hanno giocato a Killer Instinct su Xbox One e Windows 10. Stiamo preparando altre sorprese per il 2016, aspettatevi molte novità per tutte le nostre piattaforme entro la fine dell'anno."

A margine, la casa di Redmond fa sapere che Quantum Break è stato il gioco per Xbox più venduto nel mondo durante la scorsa settimana, diventando la nuova IP Microsoft di maggior successo di questa generazione.