PlayStation 4 NEO: Sony è stata "costretta" da AMD a sviluppare la nuova console?

di
Secondo alcuni rumor recenti basati su un articolo di Design & Trend, Sony sarebbe stata "costretta" a sviluppare PlayStation 4 NEO a causa di una precisa scelta di AMD: la società sarebbe infatti pronta a cambiare le proprie linee di produzione per adattarle alla realizzazione dei nuovi processori a 14 nanometri con architettura Zen.

Come saprete, l'attuale PlayStation 4 utilizza processori AMD a 28 nanometri con architettura Jaguar, per Sony sarebbe quindi più economico lanciare una nuova piattaforma basata su questa tecnologia, anzichè costringere l'azienda a mantenere in piedi due diverse catene di produzioni, operazione che comporta notevoli costi, i quali sarebbero stati pagati dal colosso giapponese. Sony si è vista quindi "costretta" a cambiare l'hardware della propria piattaforma, in caso contrario PlayStation 4 avrebbe certamente subito un aumento dei costi di produzioni, con quasi certe ripercussioni sul prezzo finale al pubblico.

Chiaramente, niente di quanto riportato è stato confermato e ad oggi non ci sono notizie certe riguardo l'uscita di PlayStation 4 NEO, vi invitiamo quindi a prendere con la notizia con le dovute precauzioni. Non è escluso, inoltre, che anche Microsoft possa aver preso la medesima decisione, i rumor riguardo una eventuale Xbox One "potenziata", anche in questo caso però non abbiamo conferme dirette a riguardo.