PlayStation 4 senza hard disk e con 4 GB di RAM nei piani iniziali

di

Emergono interessanti retroscena sulle fasi di progettazione di PlayStation 4. A svelarli sono stati Mark Cerny e Andrew House, rispettivamente lead system architect e Group CEO presso Sony, nel corso di un intervento tenuto alla Develop Conference di Brighton. A un certo punto il nocciolo della questione era decidere su RAM e hard disk.

"Per quanto riguarda la presenza dell'hard disk nella console, ci siamo chiesti se tutti i giocatori necessitassero di contenuti scaricabili", ha detto Cerny. "Ovviamente no. Ma tutti avrebbero avuto il bisogno di giocare Watch Dogs nel modo in cui è stato concepito? E chiaramente, se vuoi risparmiare dei soldi, la risposta sfortunatamente è sì. Quindi, le decisioni in questo senso sono state prese basandoci su ciò che gli sviluppatori stavano pensando di creare", ha poi aggiunto.
Discussioni bollenti ci sono state anche per decidere il quantitativo definitivo di memoria RAM da includere nella console. Inizialmente l'obiettivo era lanciare una macchina con 4 GB, ma poi si è deciso di raddoppiare il tutto: cosa che ha portato a un ulteriore aumento di ben un miliardo di dollari nei costi di progettazione. Il resto, come si suol dire in questi casi, è storia ben nota.
FONTE: IGN.com Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti