Q&A: Domande e Risposte Oggi alle ore 16:00

Rispondiamo in diretta alle vostre domande e curiosità!

PlayStation Network: aggiornamento sulla situazione da Sony

di

AGGIORNAMENTO 3 - Sony annuncia che PlayStation Network e Sony Entertainment Network sono tornati online. Gli utenti possono accedere regolarmente ai servizi. L'azienda fa sapere inoltre che la manutenzione prevista per oggi, 25 agosto, è stata ovviamente annullata. Una nuova data verrà comunicata prossimamente.


AGGIORNAMENTO 2
 - Emergono dettagli inquietanti sulla vicenda. Un gruppo che si fa chiamare "Lizard Squad" ha rivendicato l'attacco ai server di Sony e altri network, come Battle.net., ma il caso è presto diventato qualcosa di più.
Il gruppo ha infatti segnalato alla compagnia "American Airlines" che il volo in cui si era imbarcato John Smedley, presidente di Sony Online Entertainment e il primo a confermare l'attacco DDoS, aveva esplosivi a bordo. Immediatamente, è stato deciso di dirottare l'aereo verso Phoenix per tutti i controlli del caso.
Nel frattempo, "Lizard Squad" continua a cinguettare con toni provocatori inneggianti l'ISIS, lo Stato Islamico dell'Iraq e del Levante, che è causa dei disordini in Iraq nelle ultime settimane. Ma considerato il tono di altri "tweet" pare evidente che si tratti di battute di pessimo gusto.

AGGIORNAMENTO 1 - Tramite un post pubblicato sul PlayStation Blog ufficiale in serata, Sid Shuman, Senior Manager della divisione Social Media, informa che l'attacco DDoS ha solamente reso inaccessibile il network, ma non ha messo in pericolo i dati personali degli utenti. Gli specialisti stanno continuando a lavorare per cercare di ripristinare il tutto il possibile.

NOTIZIA ORIGINALE - Sony ha pubblicato un breve messaggio su Twitter in cui informa della situazione attuale del PlayStation Network, che ha subito questo pomeriggio un attacco DDoS che ha messo fuori uso il servizio.
"Aggiornamento sulla rete: i nostri ingegneri sono a conoscenza delle problematiche e stanno lavorando per risolverle. Vi terremo aggiornati, ci scusiamo per l'inconveniente", è il cinguettio pubblicato tramite il profilo Twitter ufficiale PlayStation. Ovviamente, anche noi continueremo a pubblicare tutti gli aggiornamenti in arrivo sullo stato del servizio, cercando di capire anche quanto sia grave l'attacco subito.

FONTE: Twitter
Quanto è interessante?
0