PlayStation Vita: nuovi dettagli sulla funzione remote play con PlayStation 3

di

Durante il Tokyo Game Show un paio di settimane fa, Sony ha mostrato in azione la funzione remote play di PlayStation Vita, che permette di giocare alcuni software PlayStation 3 sulla console portatile, tramite connessione Wireless o Internet. Il presidente di Sony Worldwide Studios Shuhei Yoshida ha rilasciato oggi una serie di nuovi dettagli su questa caratteristica, in un'intervista pubblicata sulle pagine di Famitsu.

  • Yoshida ha ammesso che la dimostrazione al TGS è stata eseguita tra una PS Vita collegata con un cavo a PS3. Questo è stato necessario a causa del gran numero di persone all'evento, che avrebbe generato delle interferenze sul segnale wireless. Yoshida ha promesso che in circostanze normali, potremo giocare in modalità wireless alla stessa velocità mostrata al TGS.
  • I giochi PS3 che possono essere giocati via Remote Play hanno bisogno di essere modificati per quanto riguarda l0uso della memoria e della CPU. Sony è al lavoro per realizzare una libreria capace di semplificare il lavoro degli sviluppatori, e prevede di  inviare una versione beta alle software house così che possano testarla su i titoli passati e in arrivo sul mercato.
  • Sebbene Yoshida non abbia confermato quando sarà disponibile questa funzione con i giochi, i possessori di PS Vita giapponesi potranno provare il Remote Play fin dal lancio , utilizzando con il software di Torne, un dispositivo first party che permette di registrare video dalla TV. Attraverso un aggiornamento previsto a Dicembre, il software di Torne sarà compatibile con il Remote Play su PS Vita.
  • Oltre alla funzione Remote Play, Vita può essere usata come un controller PS3. Lo schermo può funzionare inoltre come sub-monitor. Yoshida ha affermato che Sony sta creando un'utilty che permetta agli sviluppatori PS3 di utilizzare il touch screen di PS Vita con i loro software.
FONTE: Andriasang