Rainbow Six Siege Adesso online

Scopriamo le ultime novità dello sparatutto Ubisoft!

PlayStation Vita: Sony accusata di pubblicità ingannevole dalla Federal Trade Commission

di

La Federal Trade Commission ha accusato Sony Computer Entertainment di pubblicità ingannevole, secondo la commissione infatti la società avrebbe promosso PlayStation Vita con troppa enfasi sul mercato americano, mostrando anche caratteristiche e opzioni non presenti poi nella versione finale del prodotto.

In particolare, durante la campagna di lancio, l'azienda ha pubblicizzato la funzionalità Remote Play come "perfettamente compatibile" con PlayStation 3, con la possibilità di interrompere una partita sulla console per poi riprenderla in qualsiasi momento sulla piattaforma portatile. In realtà, questa caratteristica è compatibile al 100% solo con PlayStation 4, di consueguenza la FTC ha deciso di sanzionare Sony. La società, dal canto suo, ha accettato di rimborsare gli utenti: tutti i giocatori americani che hanno acquistato PlayStation Vita prima del primo giugno 2012 potranno richiedere un rimborso in denaro pari a 25 dollari, oppure un coupon con 50 dollari di credito da spendere sul PlayStation Store. Al momento non ci sono notizie riguardo il mercato europeo, il rimborso infatti è limitato ai residenti negli Stati Uniti.