PS4: Yoshida afferma che non ci saranno solo FPS e titoli fotorealistici

di

Sebbene molti fan e parte della critica mediatica ha storto il naso quando Sony ha deciso di aprire la sua presentazione dedicata a PlayStation 4 con il videogioco Knack, il presidente degli studi worldwide di Sony, Shuhei Yoshida, ha affermato a EDGE magazine che l'enfasi sul simpatico platform di Sony Japan era intenzionale, per dimostrare che il sistema di prossima generazione non ospiterà solo giochi d'azione.

"Il direttore Mark Cerny ha avuto l'idea di mostrare una sorta di Crash Bandicoot per PS4. Quando suggerì il concept di Knack, noi eravamo dell'opinione "Si, odiamo dare l'immagine che i titoli PS4 siano solo FPS e giochi di azione/avventura, o fotorealistici".
Yoshida ha detto che la strategia perseguita da Sony con PS3 e PS Vita negli ultimi anni, costituita dall'offerta di videogiochi atipici e sperimentali come Tokyo Jungle, Journey, e The Unfinished Swan, continuerà invariata anche con PlayStation 4.
"Sappiamo che alle persone piacciono i giochi d'azione, ma non esistono solo questi tipi di videogiochi con cui le persone possono divertirsi."FONTE: Edge