GDC 2012

Quantic Dream non ha nulla in contrario a diventare uno studio first-party di Sony Computer Entertainment

di

Quantic Dream, lo studio francese che ha realizzato Heavy Rain, è aperta a discutere dell' eventuale acquisizione come software house first-party da parte di Sony Computer Entertainment. In un'intervista rilasciata a IGN, David Cage, co-fondatore di Quantic, ha affermato che è aperto a tutte le opzioni per una collaborazione più stretta con Sony.
"Sviluppiamo in esclusiva per Sony al momento, siamo al lavoro solo su PS3. Siamo aperti a tutte le opzioni, ma non siamo uno studio guidato dai soldi: è di certo un fattore importante, ma non è tutto."

Cage ha aggiunto che Quantic si è sempre focalizzato nel realizzare videogiochi di qualità, e se la partnership con Sony, o con qualunque altra compagnia, potesse aiutarla a raggiungere la sua visione, diventare uno studio first-party potrebbe essere una opzione valida.
"Quello che davvero conta è il nostro progetto, la nostra visione a lungo termine, ciò che condividiamo con le nostre idee. C'è un team che ha un talento incredibile ed è pieno di passione in ciò che fa".
"Se diventare uno studio first-party ha un senso, allora si, non vedo perchè non unirci a Sony o a qualsiasi altra compagnia".
FONTE: IGN Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti