Rainbow Six: Patriots fu cancellato perchè Ubisoft puntava sul multiplayer

di
Recentemente Ubisoft è tornata a parlare di Rainbow Six: Patriots, lo sparatutto in prima persona annunciato all'E3 del 2011 e poi cancellato nel corso del 2013.

Il titolo fu inizialmente pensato come un gioco focalizzato sul single-player, per poi essere cancellato e sostituito da un progetto dalle caratteristiche diametralmente opposte, ossia Rainbow Six: Siege, rilasciato lo scorso anno. Alex Remy, brand director della serie, ha chiarito i motivi della cancellazione del titolo durante un'intervista concessa a Gamespot. "Rainbow Six: Patriots sarebbe dovuto essere incentrato sulla narrativa e sul single-player. Quando abbiamo deciso di sostituirlo con Rainbow Six: Siege abbiamo davvero stravolto totalmente la nostra visione. Volevamo creare un gioco che fosse sostenibile nel tempo, e il modo migliore per farlo era quello di creare un titolo online multiplayer. 'Competizione' è stata la parola chiave, sin dall'inizio dello sviluppo di Rainbow Six: Siege", ha così commentato Remy. "Anche il team di sviluppo a quel punto era radicalmente diverso, infatti dei 25 membri che hanno sviluppato il titolo, solo un paio provenivano dal progetto di Rainbow Six: Patriots", ha poi concluso.

Rainbow Six: Siege è già disponbile per le piattaforme PC, PS4 e Xbox One.

FONTE: SegmentNext
Rainbow Six Siege
Aggiungi in Collezione

Rainbow Six Siege

    Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
    Date di Pubblicazione
  • Pc : 01/12/2015
  • PS4 : 01/12/2015
  • Xbox One : 01/12/2015
  • Genere: FPS - Sparatutto in Prima Persona
  • Sviluppatore: Ubisoft Montreal
  • Publisher: Ubisoft
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • +

che voto dai a Rainbow Six Siege?

7.6

media su 65 voti

Inserisci il tuo voto