Reggie Fils-Aime: Wii U è stato un passo necessario per arrivare a Switch

di
In occasione della presentazione di Switch, Reggie Fils-Aime (presidente di Nintendo of America) è stato intervistato dal TIME e in questa occasione ha risposto anche a una domanda riguardo l'insuccesso commerciale di Wii U.

Wii U è stato un fallimento, ma è stato un passo necessario per arrivare a Switch, queste le parole di Reggie: "Forse lo ha fatto capire anche Shigeru Miyamoto, Wii U è stato un passo necessario per l'avvento di Switch. Nonostante la console non abbia riscosso il successo sperato, ci ha permesso di sperimentare e di evolvere alcune idee che avevamo. Sono entrato in Nintendo alla fine del ciclo vitale di GameCube, una piattaforma che non ha riscosso particolare successo, tuttavia adesso sono in molti a chiedere l'arrivo di una Virtual Console GameCube... Cosa voglio dire? Che non è giusto parlare di flop, ogni piattaforma ha il suo momento d'oro e certamente Wii U non ha riscosso il successo che speravamo, questo è innegabile. Switch è una diretta discendente di Wii U e delle altre storiche piattaforme Nintendo, voi parlate di uno sbaglio, ma Wii U ci ha permesso di arrivare a presentare una piattaforma innovativa come Switch."

Cosa ne pensate delle parole del presidente di Nintendo of America? Ricordiamo che recentemente, Reggie ha ribadito come Switch non andrà a sostituire il 3DS, bensì si affiancherà ad esso.