Resident Evil 6 e Dragon's Dogma spingono Capcom al record nella prima metà dell'anno fiscale 2013

di

Capcom ha registrato un utile operativo di 6,5 miliardi di yen (81,6 milioni di dollari) per il primo semestre del suo anno fiscale 2013 (dal 1 aprile al 30 settembre), in crescita del 134,2 per cento rispetto allo scorso anno. Nel complesso, l'azienda giapponese ha affermato che "le vendite e i proventi di questo periodo di sei mesi hanno battuto il record, a tutti i livelli, esistente". Il successo è legato ai due giochi che hanno fatto registrare le spedizioni migliori: Resident Evil 6, che era stato spedito in quantità elevate ai negozi, circa 3,6 milioni di unità, già prima della data di uscita di ottobre (quindi non si parla di copie vendute, visto che la data di commercializzazione è stata posteriore alla fine del semestre), e Dragon's Dogma, che ha raggiunto un milione di copie vendute nel mercato interno nipponico, mentre meno successo ha avuto al di fuori del Giappone. Al successo di questo semestre hanno contribuito anche i giochi di società, come Monster Hunter (il gioco di carte), Resident Evil Outbreak Survive e i giochi Beeline, Il Villaggio dei Puffi e Snoopy's Street Fair.

FONTE: Joystiq
Quanto è interessante?
0