Overwatch Oggi alle ore 15:00

Giochiamo in diretta con l'acclamato sparatutto Blizzard!

Ricordiamo Satoru Iwata a un anno dalla morte

di
L'11 luglio del 2015, Satoru Iwata si è spento nella sua casa di Kyoto, a causa di una neoplasia al sistema biliare. Dopo aver lottato per mesi contro la malattia, l'ex presidente di Nintendo ci ha lasciato esattamente dodici mesi fa, gettando nello sconforto semplici giocatori e personalità di spicco dell'industria.

In tanti hanno reso omaggio a Satoru Iwata: da Shuhei Yoshida a Phil Spencer, passando per Reggie Fils-Aime e Major Nelson, in tanti hanno voluto spendere parole di cordoglio per la prematura scomparsa di Iwata. I funerali sono stati presi d'assalto da migliaia di persone e le sedi di Nintendo sparse per il mondo si sono viste recapitare centinaia e centinaia di messaggi di condoglianze. Nei mesi successivi alla sua morte, Iwata è stato omaggiato durante l'ultima edizione dei Game Awards e ancora oggi in tanti ricordano con affetto l'ex presidente di Nintendo.

Dopo un breve periodo in cui Shigeru Miyamoto e Genyo Takeda hanno preso le redini dell'azienda, oggi Nintendo è guidata da Tatsumi Kimishima, uomo che avrà il compito di guidare la casa di Kyoto nell'era di NX e dei giochi mobile. Da parte nostra, ci limitiamo a ricordare Iwata con queste poche righe. Addio, Satoru, riposa in pace.