Rocket League Oggi alle ore 15:00

Giochiamo in diretta con Rocket League!

Robbie Bach condivide interessanti dettagli sul passato di Xbox, Rare e su una console portatile

di

L'ex presidente di Microsoft ed ex direttore della divisione Xbox, Robbie Bach, ha rivelato alcuni interessantissimi dettagli relativi al passato di Xbox.

Nei dieci anni di leadership il periodo più duro affrontato da Bach è stato il lancio dell'originale Xbox, per il quale il team del colosso americano, lacerato da conflitti interni, ha avuto solo 18 mesi di tempo per prepararsi. Il tutto, secondo una stima dello stesso ex dirigente, avrebbe inciso sulle casse con un rosso pari a cinque miliardi di Dollari.

Batch ha poi spiegato l'acquisizione di Rare: la società di Redmond cercava di colmare la mancanza di studi first party ed ha scelto la software house perchè all'epoca era interessata a chiudere i rapporti con Nintendo. Secondo Robbie l'acquisto non ha inciso come quello di Bungie.

In tutte le compagnie vengono proposti progetti 'strampalati' e Microsoft non fa eccezione; in ben due occasioni (durante l'epoca Xbox e dopo il lancio Xbox 360) un team ha lavorato sul concept di una console portatile: Xboy, scartato in entrambi i casi per le poche possibilità di successo.

Infine Batch ha commentato la situazione in cui versano i mercati console e PC i quali, stando alle sue parole, sono in ottima forma (molto più di quando lui era impegnato con Xbox) e potrebbero guadagnare ulteriore terreno grazie alle possibilità offerte dalla promettente realtà virtuale.

Robbie Bach ha recentemente scritto il libro Xbox Revisited: A Game Plan for Corporate and Civic Renewal.

FONTE: GamerTagRadio